ULTIME NOTIZIE: la discoteca milanese ha chiuso per uccidere clienti e venduto come carne

La polizia di Milano ha interrotto una discoteca, la discoteca Espana 77, nella città di Milano, dopo che le indagini hanno scoperto che il proprietario aveva ucciso i clienti della struttura e servito ad altri come carne.

La polizia ha dichiarato in una dichiarazione che hanno agito rapidamente al ribasso e una ricerca nel club ha rivelato parti umane conservate in congelatori profondi.

Il nightclub Espana 77, di proprietà straniera, è entrato in funzione nel febbraio 2019.

La dichiarazione ha aggiunto che il proprietario della struttura è stato arrestato e che altre tre persone ritenute dei complici sono in libertà.

“Ci sono più persone coinvolte e in quanto tali maggiori dettagli tra cui i nomi sarebbero comunicati ai media a tempo debito”, si legge nella dichiarazione.

I nostri reporter hanno scoperto che la polizia ha esteso la ricerca a diversi club e luoghi di ristoro popolari, in quanto si ritiene che il principale sospettato abbia diversi investimenti in città.

La dichiarazione ha assicurato all’opinione pubblica che la situazione è stata scoperta e che tali clienti possono andare avanti a patronizzare altri club e segnalare qualsiasi cosa sospetta alla polizia.

La dichiarazione è andata avanti per accogliere gli informatori e ha promesso di nascondere la propria identità e garantire la massima sicurezza per loro.

Loading...